“Ho parlato con il Papa: è molto ferito dal no alle benedizione per le unioni gay”, dice un giornalista a lui vicino

Juan Carlos Cruz, membro della Commissione pontificia per la tutela dei minori, attacca in un’intervista la Congregazione per la Dottrina della Fede: “Non voglio generalizzare. Ma ci sono alcuni prefetti molto potenti e fanatici”

Papa Francesco “è molto ferito” dal documento della Congregazione per la Dottrina della Fede che vieta la benedizione all’unioni di persone omosessuali. Lo afferma in un’intervista al giornale cileno La Tercera Juan Carlos Cruz, ex vittima di pedofilia in Cile che il Pontefice ha chiamato a far parte della Commissione pontificia per la tutela dei minori. Un’indiscrezione sorprendente visto che il Responsum dell’organismo vaticano ha avuto to “l’assenso” di Jorge Mario Bergoglio.

La vera storia del “Chi sono io per giudicare?” – Cruz avrebbe parlato con Francesco dopo la decisione del Vaticano: “Alla fine ne è responsabile. Sento che in qualche modo risolverà questa situazione”. Lo scrittore sostiene infine: “Il Papa che conosco non è un Papa che si riferisce in quel modo alla comunità Lgtb, anzi”. In un suo commento, lo scrittore cileno fa anche riferimento alla fama famosa frase “Chi sono io per giudicare?” pronunciata da Francesco con i giornalisti mentre tornava dalla Giornata Mondiale della Gioventù a Rio de Janeiro nel 2013. Cruz non aggiunge però il resto della citazione in cui Bergoglio faceva esplicito riferimento al catechismo della Chiesa cattolica: “Queste persone non devono essere discriminate ma accolte”. Il Pontefice parlava degli omosessuali, non delle unioni tra omosessuali.

Cruz e l’ex Inquisizione – Il commento è molto duro nei confronti di alcuni – non meglio identificati – membri della Congregazione per la Dottrina della Fede, definiti “prefetti di un’inquisizione in stile Torquemada“. Gli ecclesiastici vengono così paragonati al domenicano rimasto nella storia per i suoi processi nel XV secolo. Un’accusa ribadita da Cruz nell’intervista: “Non voglio generalizzare perché nella Congregazione lavorano persone spettacolari, ma ci sono alcuni prefetti molto potenti, con un clericalismo esasperato e un fanatismo rigoroso, che trovano che il Papa è liberale”. Il giornalista non è però un opinionista qualunque: il 24 marzo – una settimana dopo il Responsum tanto discusso – é stato nominato da Francesco membro della pontificia commissione per la protezione dei minori..

La (non) risposta del Vaticano – Due sono le possibilità che si aprono a questo punto: o Roma smentisce il colloquio con Cruz oppure sembra necessaria una spiegazione da parte di Papa Francesco. Anche perché questo dibattito ha profonde ricadute sul Sinodo in Germania, Paese in cui si innalzano le bandiere arcobaleno sulle Chiese. Il rischio altrimenti è quello delineato da Matteo Matzuzzi su Il Foglio: “L’interpretazione è, come sovente accade in questo pontificato, ambigua e ben lontana dall’evangelico parlare sì, sì, no, no”. Il vaticanista lo diceva a proposito della citazione: “Le persone omosessuali hanno il diritto di stare in una famiglia. (…) Nessuno dovrebbe esserne cacciato o essere infelice per questo. Quel che dobbiamo fare è una legge sulle unioni civili. Così loro sarebbero legalmente coperti. Io ho difeso questo”. Il Papa lo affermò durante un’intervista del maggio 2019 parlando delle sue posizioni quando era arcivescovo di Buenos Aires. Clip che è stata tagliata e ripresa dal regista russo Evgeny Afineevsky. Dove? Nel documentario “Francesco” presentato alla Festa del Cinema di Roma. E, tra gli intervistati, c’era lo stesso Cruz.

“Se la stampa non esistesse
non bisognerebbe inventarla”

— Honoré de Balzac

2 pensieri riguardo ““Ho parlato con il Papa: è molto ferito dal no alle benedizione per le unioni gay”, dice un giornalista a lui vicino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...