Mario Draghi è cattolico: ecco quando citava il Papa nei suoi discorsi

L’allora governatore della Banca d’Italia scriveva nel 2009: “Gli eccessi di questo modello economico ne hanno determinato il fallimento”. Ed ha un ottimo rapporto con Francesco

“La crisi attuale conferma la necessità di un rapporto fra etica ed economia, mostra la fragilità di un modello prono a eccessi che ne hanno determinato il fallimento”. Firmato Mario Draghi. Questo articolo del presidente del Consiglio incaricato è apparso sul giornale della Santa Sede L’Osservatore Romano l’8 luglio 2009. E testimonia che la sua sensibilità non appare lontana dalla dottrina sociale della Chiesa che non guarda con benevolenza agli eccessi del dominio della finanza sull’economia reale. Draghi scriveva ancora: “Un modello in cui gli operatori considerano lecita ogni mossa, in cui si crede ciecamente nella capacità del mercato di autoregolamentarsi, in cui divengono comuni gravi malversazioni, in cui i regolatori dei mercati sono deboli o prede dei regolati, in cui i compensi degli alti dirigenti d’impresa sono ai più eticamente intollerabili, non può essere un modello per la crescita del mondo”.

“Sviluppo senza etica? Impossibile” – Il presidente del Consiglio incaricato sottolineava anche che “negli ultimi decenni l’espulsione dell’etica dal campo d’indagine della scienza economica è stata messa in discussione, perché ha generato un modello incapace di dar conto compiutamente degli atti umani in ambito economico e di spiegare l’esistenza delle istituzioni rilevanti per il mercato solo come risultato della mera interazione di agenti razionali ed egoisti”. Invece “uno sviluppo di lungo periodo non è possibile senza l’etica“, aggiungeva l’allora governatore della Banca d’Italia citando la terza e ultima enciclica di Benedetto XVI “Caritas in veritate”. Enciclica che fu addirittura riletta dal governatore prima della pubblicazione per volere di papa Benedetto XVI, come scrive la vaticanista dell’Huffington Post Maria Antonietta Calabrò. L’ex presidente della Banca Centrale Europa non disdegna neppure altre citazioni religiose. Durante il suo discorso al meeting di Rimini del 18 agosto 2020 citò la ’preghiera per la serenità’ del teologo americano Karl Paul Reinhold Niebuhr: “Dammi la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio di cambiare le cose che posso cambiare, e la saggezza di capire la differenza”.

Draghi concentrò il suo discorso su quale futuro ci sarà per i giovani

Mario e Francesco – Mario Draghi, ha studiato al liceo Massimiliano Massimo di Roma e sembra aver acquisito diverse caratteristiche dell’educazione gesuita. L’istituto omonimo venne fondato da un gesuita, rampollo di una famiglia della nobiltà romana erede della Gens Fabia (quella di Quinto Fabio Massimo il Temporeggiatore, che sconfisse il cartaginese Annibale nel III secolo a.C. logorandolo senza combatterlo direttamente: una prefigurazione di quanto successo durante questa crisi di governo?). Quando nel 2010 morì padre Franco Rozzi, preside dell’istituto, l’allora governatore della Banca d’Italia scrisse un suo ricordo sul giornale della Santa Sede: L’Osservatore Romano. Una volta cresciuto, l’ex guida della Banca Centrale Europea ha incontrato più volte Papa Francesco che lo ha nominato nel luglio del 2020 membro dell’Accademia delle Scienze Sociali, un’istituzione nata nel 1994 per fornire alla Chiesa i mattoni della dottrina sociale, l’approccio alla società della religione cattolica. Inoltre, come ha sottolineato la vaticanista de Il Messaggero Franca Giansoldati, giovedì 11 febbraio ci saranno nell’ambasciata italiana presso la Santa Sede i colloqui per ricordare la firma dei Patti Lateranensi: potrebbe essere una delle sue prime uscite da presidente del Consiglio.

CITAZIONE DEL GIORNO:

Perché dubiti che il termine “dovere” si attagli perfettamente alla vita pubblica?

— Marco Tullio Cicerone

Un pensiero riguardo “Mario Draghi è cattolico: ecco quando citava il Papa nei suoi discorsi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...